HPFH

PRIGIONIERO AUTOAGGANCIANTE CON TESTA MAGGIORATA

I PRIGIONIERI AUTOAGGANCIANTI “HPFH” sono stati progettati per dotare la gamma di fasteners PFH di prestazioni superiori, per applicazioni che non richiedono il montaggio a filo lamiera.

Dati tecnici

Vantaggi

Facilità di montaggio con qualsiasi pressa a compressione graduale.
Elevata resistenza alla torsione.
Controllo visivo della sicurezza.
Prodotti con acciaio temperato per un’elevata resistenza del filetto (equivalente al grado 10,9).

GUIDA ALLA PROGETTAZIONE

PREPARAZIONE DEI FORI

Si raccomanda che i fori siano ottenuti per punzonatura, sebbene si possano anche utilizzare fori trapanati. In ogni caso, i fori devono essere esenti da bave.

FORATURA DELLA LAMIERA

I fori devono avere una tolleranza entro -0,00 e +0,13mm.

MONTAGGIO

Deve sempre essere eseguito mediante un’azione di compressione graduale, con una profondità di penetrazione controllata dalla scanalatura presente nel punzone di montaggio.
I prigionieri HPFH non sono stati progettati per il montaggio a filo lamiera.

SPESSORE DELLA LAMIERA

Per gli spessori nelle gamme sottoindicate si rende necessario l’uso di un’incudine inferiore svasata:
M4 0.80 – 1.19
M5 0.90 – 1.29 10 unified .036 – .049
M6 1.00 – 1.49 1/4 unified .040 – .059
M8 1.50 – 1.99 5/16 unified .060 – .074
Con l’uso di una lamiera sottile si riscontrerà una diminuzione delle prestazioni.

DUREZZA DELLA LAMIERA

Deve essere inferiore a 150 HV (80 RB).

MATERIALE STANDARD

Acciaio Temperato.

FINITURE STANDARD

Zincatura e Passivazione Chiara.


Settori di utilizzo

Impianti industriali

Automotive

Macchine agricole

HPFH

PRIGIONIERO AUTOAGGANCIANTE CON TESTA MAGGIORATA

Richiedi specifiche tecniche

Da qui puoi richiedere il PDF con le specifiche tecniche complete del prodotto.

Accedi